Home / Note Paese: Bulgaria / Bulgaria: crocevia dei corridoi paneuropei

Bulgaria: crocevia dei corridoi paneuropei

I dieci corridoi paneuropei sono le vie di comunicazione dell’Europa centrale e orientale la cui costruzione è stata ritenuta strategica dalla Conferenza Pan-Europea.

Il territorio della Bulgaria, con un’ubicazione strategica al centro della Penisola dei Balcani, è attraversato:

  • dai tracciati di cinque dei dieci Corridoi di trasporto paneuropei, e più precisamente da quelli dei Corridoi n. 4, 7, 8, 9 e 10, definiti in occasione degli incontri di Creta e Helsinki dei ministri dei trasporti europei. La loro definizione ha assegnato un ruolo particolare al paese, che è diventato un importante snodo per il collegamento tra le diverse regioni del continente e per la loro naturale proiezione verso l’Asia e il Medio Oriente, Il territorio della Bulgaria è attraversato dai tracciati di cinque dei dieci Corridoi di trasporto paneuropei, e più precisamente da quelli dei Corridoi n. 4, 7, 8, 9 e 10, definiti in occasione degli incontri di Creta e Helsinki dei ministri dei trasporti europei.
  • da TRACECA (Corridoio di trasporto fra Europa e la regione del Caucaso).

La Bulgaria dispone di un’infrastruttura ben sviluppata

  • 6 arterie autostradali, di cui alcune in fase di costruzione;
  • 230 stazioni ferroviarie adatte per lavori di carico e scarico;
  • 4 aeroporti internazionali;
  • 2 porti marittimi principali sul Mar Nero;
  • 4 porti fluviali principali lungo il Danubio;
  • 60 zone industriali, di cui alcune in fase di sviluppo;Cinque arterie autostradali sono in fase di completamento. Le condizioni per il trasporto fluviale nei punti critici del Danubio sono in continuo miglioramento.
  • La costruzione di speciali centri di noleggio è in fase di pianificazione.
  • I progetti ferroviari attuali prevedono che la velocità massima dei treni raggiungerà i 160 km/h.
  • Il 70% dei mezzi destinati alle infrastrutture stradali, ferroviarie ed industriali sono utilizzabili.

Il 70% dei mezzi destinati alle infrastrutture stradali, ferroviarie ed industriali sono utilizzabili.

Cinque arterie autostradali sono in fase di completamento.

I progetti ferroviari attuali prevedono che la velocità massima dei treni raggiungerà i 160 km/h.

Le condizioni per il trasporto fluviale nei punti critici del Danubio sono in continuo miglioramento.

About tiras-bg

TIRAS Consulting affianca il cliente nel processo di crescita, nell'individuare soluzioni vantaggiose e nel metterle in pratica. Analisi diversificata delle varie aree di business. Piani concreti ed efficaci rivolti all’apertura di nuovi mercati, al riposizionamento competitivo, alla differenziazione, alla valorizzazione dei punti di forza. Soluzioni in grado di generare concretamente profitti e di assicurare un vantaggio competitivo