Home / Note Paese: Bulgaria / Bulgaria: La regolamentazione degli scambi

Bulgaria: La regolamentazione degli scambi

Sdoganamento e documenti di importazione: la Bulgaria applica la politica commerciale comune in relazione all’import dai Paesi non membri, inclusa la Tariffa Doganale Comune e gli accordi di commercio preferenziali dell’UE, così come le misure antidumping e di protezione applicate dall’UE. Per le importazioni sono necessari la dichiarazione doganale e la fattura. L’importatore deve presentare a una banca bulgara fattura proforma e contratto con il partner straniero per l’apertura di una Lettera di Credito o per altro tipo di pagamento anticipato e, dopo l’importazione, la dichiarazione doganale relativa all’operazione (entro 7 giorni); lettera di vettura; permesso (licenza) per l’importazione (nei casi necessari  prodotti bellici); certificati veterinari e fitosanitari (per prodotti animali e vegetali); certificato di controllo sanitario, emesso dall’Ufficio Statale per il Controllo Sanitario sulle merci incluse negli elenchi allegati della Disposizione 171 del Ministero delle Finanze, Ministero della Sanità, Ministero dell’Agricoltura e Industria Alimentare e il Comitato per la Standardizzazione.

Classificazione doganale delle merci: Tariffa Doganale Bulgara basata sulla Nomenclatura Combinata UE.

Restrizioni alle importazioni: sono in vigore le misure non tariffarie applicabili all’interno dell’UE, quali controlli veterinari e fitosanitari, controlli farmaceutici, sui narcotici e precursori chimici, su materiali e scorie radioattive, metalli ferrosi, prodotti tessili, prodotti e tecnologie dualuse, trasporto di rifiuti nocivi, beni artisticoculturali, armi ed esplosivi, ecc.

Importazioni temporanee: procedura ammessa dal diritto.

About tiras-bg

TIRAS Consulting affianca il cliente nel processo di crescita, nell'individuare soluzioni vantaggiose e nel metterle in pratica. Analisi diversificata delle varie aree di business. Piani concreti ed efficaci rivolti all’apertura di nuovi mercati, al riposizionamento competitivo, alla differenziazione, alla valorizzazione dei punti di forza. Soluzioni in grado di generare concretamente profitti e di assicurare un vantaggio competitivo