Home / Il Sistema Fiscale in Bulgaria / Bulgaria: Le imposte sui redditi delle persone giuridiche

Bulgaria: Le imposte sui redditi delle persone giuridiche

agevolazioni fiscaliL’imposta sulle persone giuridiche è stata riformata con il Corporate Income Tax Act entrato in vigore il 1 gennaio 2007.

L’aliquota sul reddito societario è del 10% (flat tax).

Le società residenti in Bulgaria sono tassate sul loro reddito complessivo indipendentemente da dove venga prodotto.

Le altre società sono tassate solo sul loro reddito bulgaro.

Non c’è una legislazione sulla tassazione dei Gruppi Societari.

Le società, pertanto, vengono tassate separatamente sul proprio reddito imponibile determinato sulla base dei profitti e delle perdite.

Tuttavia, le regole anti-dumping disciplinano i trasferimenti interni tra le singole società.

Secondo quanto stabilito dal Corporate Income Tax Act (CITA), le persone giuridiche sono obbligate a presentare la dichiarazione dei redditi entro il 31 marzo dell’anno successivo a quello di realizzazione dell’imponibile.

L’aliquota da applicare al reddito imponibile è del 10% anche se, per particolari attività (assicurazioni, gioco di azzardo) è prevista un’aliquota diversa.

E’ prevista una ritenuta del 10% per il pagamento a entità non residenti di interessi, royalties, servizi, capital gains e altri redditi.

Tale ritenuta è ridotta al 5% per il pagamento di interessi e royalties a società consociate residenti nella UE  e dei dividendi per coloro che sono residenti fuori dall’Ue (non si opera, invece, alcuna ritenuta per i dividendi a società residenti nell’Unione europea).

L’imposta è dovuta da tutte le società ed altri enti (per le loro attività commerciali) residenti in Bulgaria per i redditi ovunque prodotti e dalle stabili organizzazioni di società non residenti per i redditi prodotti nel paese.

Sono previste esenzioni per coloro che realizzano particolari investimenti in alcune  aree depresse individuate dalla legge.

In tale caso  l’imposta non versata deve essere obbligatoriamente reinvestita nell’attività stessa e gli asset acquisiti sono soggetti a certi limiti sia qualitativi (ad esempio solo una certa percentuale può essere costituita da intangibles) e di durata minima di possesso.

Il calcolo del reddito imponibile delle società bulgare avviene tramite la comparazione dei ricavi e dei costi e viene calcolato a partire dal dato di bilancio corretto secondo le normative fiscali.

Si eseguono poi le deduzioni d’imposta.

  • spese non inerenti o non debitamente documentate;
  • interessi eccedenti i limiti indicati dalle regole di thin capitalization (il limite è dato da un rapporto tra  debiti e  patrimonio netto pari a 3);
  • ammortamenti che, ai fini fiscali, devono essere effettuati secondo quanto regolato da apposite tabelle;

I coefficienti di ammortamento riconosciuti come costi fiscalmente deducibili sono:

  •    30% per macchinari
  •    50% per software e hardware
  •    4% per immobili
  •    25% autoveicoli
  •    10% altri mezzi di trasporto
  •    15% altri cespiti
  • vanno sottratti i ricavi esenti: dividendi percepiti da società residenti in Bulgaria o da altri stati della UE.
  • Le perdite possono essere riportate in avanti agli esercizi successivi per un periodo di massimo 5 anni.

About tiras-bg

TIRAS Consulting affianca il cliente nel processo di crescita, nell'individuare soluzioni vantaggiose e nel metterle in pratica. Analisi diversificata delle varie aree di business. Piani concreti ed efficaci rivolti all’apertura di nuovi mercati, al riposizionamento competitivo, alla differenziazione, alla valorizzazione dei punti di forza. Soluzioni in grado di generare concretamente profitti e di assicurare un vantaggio competitivo