Home / Diritto societario internazionale / Trasformazione transfrontaliera ( trasferimento di una società italiana in un paese dell’Unione Europea) Corte di giustizia UE, Sez. III, 12 luglio 2012, n. C-378 10

Trasformazione transfrontaliera ( trasferimento di una società italiana in un paese dell’Unione Europea) Corte di giustizia UE, Sez. III, 12 luglio 2012, n. C-378 10

SENTENZA DELLA CORTE diritto societario internazionale
Terza Sezione
12 luglio 2012
«Articoli 49 TFUE e 54 TFUE – Libertà di stabilimento – Principi di equivalenza e di effettività –
Trasformazione transfrontaliera – Diniego di iscrizione nel registro»
Nella causa C‑378/10,
“……….

Per questi motivi, la Corte (Terza Sezione) dichiara:
1) Gli articoli 49 TFUE e 54 TFUE devono essere interpretati nel senso che ostano a una normativa nazionale che, pur prevedendo per le società di diritto interno la facoltà di trasformarsi, non consente, in generale, la trasformazione di una società disciplinata dal diritto di un altro Stato membro in società di diritto nazionale mediante la costituzione di quest’ultima.
2) Gli articoli 49 TFUE e 54 TFUE devono essere interpretati, nel contesto di una trasformazione transfrontaliera di una società, nel senso che lo Stato membro ospitante è legittimato a determinare il diritto interno relativo a un’operazione di questo tipo e ad applicare quindi le disposizioni del proprio diritto nazionale relative alle trasformazioni interne che disciplinano la costituzione e il funzionamento di una società, come le regole concernenti la preparazione del bilancio e dell’inventario del patrimonio.
Tuttavia, i principi di equivalenza e di effettività ostano, rispettivamente, a che lo Stato membro ospitante

– rifiuti, per le trasformazioni transfrontaliere, di ammettere la menzione della società che ha chiesto la trasformazione in quanto «dante causa», se tale menzione della società dante causa nel registro delle imprese è prevista per le trasformazioni interne, e

– rifiuti di tenere debitamente conto dei documenti che promanano dalle autorità dello Stato membro d’origine nel corso del procedimento di registrazione della società. “

About tiras-bg

TIRAS Consulting affianca il cliente nel processo di crescita, nell'individuare soluzioni vantaggiose e nel metterle in pratica. Analisi diversificata delle varie aree di business. Piani concreti ed efficaci rivolti all’apertura di nuovi mercati, al riposizionamento competitivo, alla differenziazione, alla valorizzazione dei punti di forza. Soluzioni in grado di generare concretamente profitti e di assicurare un vantaggio competitivo